Manifestazione promossa dal Comune di San Giorgio di Nogaro
in collaborazione con i Comuni di Carlino, Castions di Strada, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Porpetto, , Torviscosa.


ITINERANNIA 2018
REGOLAMENTO GENERALE

1. Organizzazione e scopi
La manifestazione ITINERANNIA 2018 è organizzata dal Comune di S. Giorgio di Nogaro (UD) http:// www.itinerannia.org - www.comune.sangiorgiodinogaro.ud.it
Per il reperimento di informazioni ed attività di organizzazione e gestione domande espositori si potrà far riferimento ai seguenti contatti: tel. 0431 623671 – 0431 623612 – 0431 623655 - fax 0431 623691 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Consigliere delegato per il coordinamento della manifestazione Sig. Denis Del Frate 3346810327 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Attività collaterali tel. 0431 620281 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lo scopo della manifestazione è valorizzare le risorse agro-alimentari, artigianali e commerciali del territorio attraverso la conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale e ambientale della Bassa Friulana. La manifestazione concretizza l’esercizio di più funzioni istituzionali dell’Amministrazione Comunale ai sensi dell’art. 13 del Testo Unico degli Enti Locali e non riveste alcun profilo di natura commerciale o lucrativo. Il logo della manifestazione è registrato ed è di proprietà del Comune di San Giorgio di Nogaro, pertanto qualsiasi utilizzo dello stesso deve essere espressamente autorizzato.

2. Data e orari della manifestazione
La manifestazione avrà luogo a San Giorgio di Nogaro (UD) lungo le vie del centro, come da planimetria di massima allegata, dal 01 giugno al 03 giugno 2018 con i seguenti orari: dalle ore 10,00 alle ore 02,00 salvo specifiche deroghe collegate agli eventi collaterali.
Si precisa che la somministrazione di bevande alcoliche non è consentita oltre le ore 01,30.

Attenzione: in osservanza delle prescrizioni dettate dai competenti organi di pubblica sicurezza, non è consentita la somministrazione di bevande e il loro consumo in contenitori di vetro nei chioschi ed in ogni altra struttura di somministrazione temporanea legata alla manifestazione, nonché all’esterno dei pubblici esercizi ricadenti all’interno del perimetro dell’area di Itinerannia. Sono ammesse deroghe solo se espressamente autorizzate dall’organizzatore per degustazioni particolari, in spazi adeguatamente delimitati e sotto la continua supervisione degli stessi soggetti autorizzati volta ad evitare che gli avventori si allontanino senza aver depositato ogni contenitore in vetro.
Gli espositori si impegnano a tenere allestiti e aperti al pubblico i loro gazebo durante le giornate della manifestazione con gli orari indicati.

3. Partecipanti
Saranno ammessi all’esposizione a domanda, tutti i commercianti, esercenti, artigiani, agricoltori, Associazioni, Enti, Istituzioni, Consorzi, italiani ed esteri che esporranno, venderanno o somministreranno prodotti attinenti agli scopi della manifestazione.
L’Organizzatore mette a disposizione delle Associazioni di volontariato che svolgono attività sussidiarie ai sensi dell’art. 118 della costituzione, delle organizzazioni rappresentative di specifiche categorie professionali ovvero Enti Pubblici che intendano promuovere e/o raccogliere fondi per le proprie finalità statutarie alcune postazioni gratuite in base alle disponibilità.
Ciascuna Associazione non potrà essere presente contestualmente in più di una postazione all’interno della manifestazione, al fine di garantire a tutti gli operatori parità di trattamento e visibilità.

4. Modalità di partecipazione

Per partecipare alla manifestazione, l’Espositore deve presentare al Comune di San Giorgio di Nogaro la domanda di partecipazione debitamente compilata e sottoscritta dal titolare della ditta oppure dal legale rappresentante. La domanda di partecipazione non potrà contenere riserve o condizioni e dovrà pervenire entro e non oltre il 30 aprile 2018. Le domande di partecipazione pervenute oltre il termine previsto saranno prese in considerazione subordinatamente ed in ordine alla disponibilità degli spazi espositivi ancora liberi. Il Comune si riserva il diritto di decidere sull’accettazione della domanda di partecipazione. La domanda di partecipazione s’intenderà accettata soltanto ad avvenuto pagamento entro e non oltre il 15 maggio 2018 della quota di partecipazione da parte dell’Espositore con l’invio da parte del Comune della conferma di accettazione ed assegnazione dello spazio espositivo. La sottoscrizione della domanda di partecipazione comporta per l’Espositore la totale accettazione del presente “Regolamento Generale” e di tutte le prescrizioni integrative che saranno adottate successivamente dal Comune.


5. Assegnazione degli spazi espositivi
Il Comune, compatibilmente con le proprie esigenze organizzative, provvederà all’assegnazione dello spazio espositivo, tenendo in considerazione la data di presentazione della stessa, lo spazio disponibile, il settore merceologico, la presenza dell’Espositore nella precedente edizione della manifestazione e comunque dando precedenza agli Enti e alle Associazioni che promuovono la manifestazione.
Il Comune può assegnare a ditte specializzate o ad associazioni locali l’organizzazione degli spazi e la assegnazione degli stessi. L’Organizzazione, qualora le circostanze lo richiedano, potrà cambiare l’ubicazione oppure ridurre le dimensioni dello spazio espositivo assegnato precedentemente senza diritto per l’Espositore a richiedere alcun ristoro ed indennità. Ogni modifica dello spazio espositivo assegnato dovrà essere precedentemente approvata dall’Organizzazione. L’Espositore non è autorizzato a occupare spazi diversi da quelli assegnatigli o cedere il suo spazio espositivo o parte di esso a terzi.


6. Rinuncia alla partecipazione
L’Espositore dovrà far pervenire per iscritto al Comune di San Giorgio di Nogaro la sua disdetta. Non sarà restituita la quota d’iscrizione versata dall’Espositore nel caso rinunci dopo aver ricevuto la comunicazione di assegnazione dello spazio espositivo salvo casi eccezionali da valutare di volta in volta a insindacabile giudizio dell’Amm.ne Comunale.


7. Pagamenti
Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario presso la Tesoreria del Comune di San Giorgio di Nogaro – Credito Cooperativo Friuli – Via Ippolito Nievo, 16 – San Giorgio di Nogaro cod.IBAN IT20Y0708564200 008210009108 ovvero sul conto corrente postale n. 17282336 intestato alla Tesoreria Comune di San Giorgio di Nogaro con la causale/dicitura “Quota partecipazione ItinerAnnia 2018”.
Resta inteso che, se non dovesse pervenire il versamento entro la data indicata, verrà annullata l’assegnazione dello spazio e la partecipazione alla manifestazione.


8. Caratteristiche delle strutture fornite e spazi espositivi assegnati.
Gazebo: I gazebo sono modulari, con dimensioni di m 3 x 3, m 3 x 4, m 4 x 4, con altezza di m 2.40. La struttura portante è a norma di legge. La copertura e le pareti laterali sono in PVC. Il gazebo è dotato di illuminazione con interruttore, un quadro elettrico e presa di corrente.
E’ prevista su richiesta la fornitura della pavimentazione in legno.
Area libera: L’area libera può essere di m 3 x 3 ovvero di m. 4 x 4, è dotata di presa per energia elettrica, non di illuminazione.
Viene fornito un massimo di 1 kw per ogni espositore. Per necessità superiori l’espositore dovrà farne richiesta all’Organizzatore.
Il collegamento all’acqua potrà essere fornito, su specifica richiesta dell’espositore, esclusivamen-
te nelle seguenti aree: Piazza del Grano, Piazza XX Settembre, Piazza della Chiesa,
Piazza 2 maggio 1945, Parco Villa Dora.


9. Montaggio, smontaggio e allestimento delle strutture espositive
Le strutture espositive saranno posizionate nei luoghi stabiliti dall’Organizzazione. Le aree espositive saranno messe a disposizione degli Espositori per l’allestimento da giovedì 31 maggio dalle ore 8.00. Gli spazi espositivi dovranno essere allestiti entro le ore 17.00 del 01 giugno mentre il disallestimento potrà avvenire solo dopo la chiusura ufficiale della manifestazione e comunque non oltre le ore 12.00 del lunedì successivo. L’Espositore, per gli allestimenti dovrà usare esclusivamente materiali ed impianti a norma di legge. L’allestimento non dovrà in alcun modo essere ancorato alle strutture fornite dall’Organizzazione. Durante la fase di allestimento, esposizione e smontaggio, l’Espositore ed i suoi collaboratori dovranno osservare le norme in tema di sicurezza, prevenzione incendi, infortunistica, sollevando il Comune di San Giorgio di Nogaro da ogni responsabilità in merito.
Ogni espositore dovrà dotarsi obbligatoriamente di un estintore a polvere di capacità estinguente non inferiore a 3 kg ABC.
Nei chioschi che usano apparati elettrici o altre attrezzature con assorbimento di corrente superiore ai 1 kw, debbono presentare una dichiarazione dalla quale risulti l’attinenza dell’impiantistica alle disposizioni di legge in materia.
Gli impianti termici di cottura alimentati a GPL dovranno essere realizzati nel rispetto delle norme UNI CIG 7129,7131 nonché della UNI TR 11426.
Prima dell’inizio della manifestazione dovranno essere prodotti all’Ufficio Tecnico Comunale:
-dichiarazione di conformità redatta ai sensi del DM 37/08 dei succitati impianti termici di cottura;
-certificati di corretto montaggio delle strutture temporanee e certificati di omologazione in relazione al fuoco delle predette strutture;
- dotazione obbligatoriamente di un estintore a polvere di capacità estinguente non inferiore a
6 kg ABC per tutto il periodo della manifestazione.
In fase di allestimento e durante i giorni della manifestazione non sono consentiti spostamenti o ampliamenti, senza la preventiva autorizzazione del Comune. Ogni modifica non verificata o che rechi danno alla struttura e/o all’immagine coordinata dell’evento potrà essere rimossa dai competenti organi comunali a spese dell’espositore e potrà essere causa di esclusione nelle successive edizioni.
L’Organizzatore si riserva il diritto di rimuovere o far cambiare, a spese dell'espositore, materiali ed allestimenti non conformi alle norme o al presente Regolamento.
Le strutture espositive e gli spazi dovranno essere restituiti nelle stesse condizioni in cui sono stati consegnati all’Espositore. In caso contrario, il Comune addebiterà all’Espositore le spese di ripristino (pulizia delle aree o riparazione dei danni).


10. Responsabilità e assicurazioni
Il Comune non sarà ritenuto responsabile per danni o perdite di cose di proprietà dell’Espositore o dei suoi collaboratori (oggetti esposti, attrezzature, ecc.) in seguito a furto, vandalismo, incendio, incidente o qualsiasi altro motivo. L’Espositore risponderà personalmente per danni o incidenti provocati da lui o dal suo staff al Comune di San Giorgio di Nogaro o a terze persone, nello spazio espositivo assegnatogli.
Si consiglia agli Espositori che esporranno attrezzature e prodotti di valore di dotarsi a loro spese di una propria assicurazione contro furti, vandalismi e responsabilità civile.
Il Comune è esonerato da ogni responsabilità:
- qualora le assegnazioni effettuate venissero modificate per sopravvenute cause tecniche o motivate esigenze organizzative;
- nel caso in cui la manifestazione non potesse aver luogo parzialmente o totalmente o in ordine a qualsiasi evento che potesse impedirne o turbarne il regolare svolgimento.
L’Organizzatore declina ogni responsabilità per qualunque fatto o conseguenza derivante dal mancato rispetto delle norme di legge e si riserva diritto di rivalsa in ogni sede, ove, da in eventuali inadempienze, dovessero a essa derivare danni di qualunque natura.


11. Animazioni collaterali
Alla presentazione della domanda di partecipazione, l’Espositore dovrà comunicare per iscritto ogni tipo di animazione che intenderà organizzare all’interno del proprio spazio espositivo (es. spettacoli musicali, dimostrazioni, ecc.). L’Organizzazione deciderà in merito al rilascio dell’autorizzazione scritta, dopo aver analizzato la richiesta. All’Espositore sarà consentito, all’interno del proprio spazio espositivo, l’uso di apparecchi sonori, (radio, Tv, lettori CD, etc.) oppure l’esibizione di gruppi musicali purché non rechino disturbo a terzi. Salvo diversa indicazione da parte dell’Organizzazione, tutte le tasse (S.I.A.E., Enpals, etc.) saranno a carico dei singoli Espositori. L’Organizzazione ha diritto di ridurre o proibire in qualsiasi momento e modo le manifestazioni che causeranno disturbo, rumori, sporcizia, polvere, oppure che interromperanno il normale corso della manifestazione, anche dopo aver rilasciato l’autorizzazione scritta.
Relativamente alle emissioni sonore ed inquinamento acustico, deve essere preventivamente acquisita l’autorizzazione rilasciata dal Comune Ufficio Ambiente ai sensi di quanto previsto dalla Legge n.447/1995 art.6, comma 1, lett h) e dalla L.R. n.16/2007 art.20, comma 6.


12. Attività dell’Espositore - documenti
L’Organizzazione ha diritto di richiedere all’Espositore l’esibizione dei documenti attestanti la sua attività ovvero la licenza per l’attività svolta o altro documento attestante la ragione sociale. Il Comune avrà il diritto di respingere la domanda di partecipazione, qualora l’Espositore ometta di esibire i documenti richiesti.
L’Organizzazione potrà imporre la chiusura immediata dello stand qualora lo stesso non risponda ai criteri stabiliti dall’Organizzazione stessa.


13. Vendita e somministrazione.
Nel caso in cui durante la manifestazione gli Espositori intendano effettuare la vendita di prodotti e/o la somministrazione di alimenti e bevande, con la sottoscrizione della domanda di partecipazione sollevano l’Organizzazione da ogni problema derivante dalla mancata osservazione delle normative previste in materia. Gli Espositori, a seconda del tipo di attività che svolgeranno, oltre ad osservare le normative del caso, si impegnano a rispettare:
a) Norme igienico-sanitarie: Per la somministrazione di alimenti e bevande è obbligatorio l’utilizzo di prodotti usa e getta e preferibilmente materiali biodegradabili, andranno garantite e messe in atto le pratiche di corretta prassi igienica al fine di tutelare la salubrità degli alimenti e delle bevande somministrate in particolare dovrà essere garantita la completa chiusura durante il periodo di non utilizzo dei “chioschi” e stand” destinati per dette attività.
- In tempo utile prima dell’inizio della manifestazione dovrà essere prodotta all’Ufficio Comunale attività produttive la SCIA per la somministrazione temporanea e la Comunicazione Temporanea da inoltrare all’ASS competente.
b) Norme di carattere fiscale: Gli Espositori che effettueranno la vendita dei prodotti dovranno adeguarsi alla normativa vigente in tema di certificazione fiscale delle operazioni.
Nei giorni e negli orari di apertura della manifestazione, gli Espositori dovranno obbligatoriamente esporre il prezzo di ogni prodotto messo in vendita.


14. Pulizia dello spazio espositivo
La pulizia all’interno dello spazio espositivo e dell’area adiacente deve essere curata per tutta la durata della manifestazione dall’Espositore il quale è tenuto a sgomberare frequentemente l’area dai rifiuti depositandoli negli appositi cassonetti.
Gli espositori che somministrano bevande ed alimenti dovranno munirsi di alcuni contenitori per i rifiuti da posizionare all’esterno dello stand.
Ciascun espositore sarà tenuto a sgomberare l’area assegnata a propria cura e spese, procedendo alla completa rimozione di ogni materiale. L’area in questione dovrà essere restituita all’Organizzatore nelle medesime condizioni d’uso e di pulizia in cui si trovava al momento della consegna.
I rifiuti non ingombranti dovranno essere deposti negli appositi sacchi ben chiusi all’interno dei cassonetti di raccolta o nelle loro immediate vicinanze.
Tutti i rifiuti ingombranti - quali ad esempio pannelli, moquette e ogni altro materiale usato per l’allestimento - andranno rimossi e smaltiti autonomamente. In caso vengano allestiti palchi, pedane e tribune, ad avvenuto smontaggio/rimozione, si dovrà provvedere all’asporto dei rifiuti accumulati sotto le strutture. Le aree, a fine manifestazione, dovranno essere riconsegnate in perfetto stato sia fisico sia di pulizia rimuovendo tutti i rifiuti ingombranti quali ad esempio pannelli, moquette e ogni altro materiale usato per l’allestimento. In caso siano stati predisposti palchi, pedane e tribune, ad avvenuto smontaggio/rimozione, si dovrà provvedere all’asporto dei rifiuti accumulati sotto le strutture. Eventuali pulizie straordinarie dovute ad incuria o negligenza degli operatori saranno imputate agli espositori assegnatari dello spazio. L’Organizzatore si riserva il diritto di procedere, a rischio e a spese degli espositori, allo sgombero di tutti i materiali che non saranno stati ritirati nei termini prescritti e all’eventuale ripristino dello spazio occupato.


15. Quota di partecipazione ai costi
Per la partecipazione alla manifestazione, l’Organizzazione richiede: -il pagamento di una quota-contributo forfetaria per l’assegnazione delle aree e l’assegnazione temporanea delle attrezzature e l’allestimento degli impianti elettrici stabilita con deliberazione G.C. n. 55/2018 (Gli importi indicati nella “Domanda di partecipazione” sono unitari e comprendono: il consumo dell’energia elettrica, la fornitura ed il consumo dell’acqua (se disponibile), il canone per l’occupazione del suolo pubblico e la tassa temporanea per la rimozione dei rifiuti). Le quote di contribuzione per l’assegnazione delle aree e l’assegnazione temporanea delle attrezzature espositive sono state determinate come segue dando atto che sulle quote per l’assegnazione temporanea del gazebo e area libera, in caso di sola esposizione, senza vendita diretta dei prodotti, viene praticata la riduzione del 25% come da seguente tabella:

 attrezzatura
 Contributo unitario
 AREA LIBERA m. 3 x m. 3 (completa di impianto elettrico illuminazione 1Kw)

 €.170,00

 AREA LIBERA m. 4 x m. 4 (completa di impianto elettrico illuminazione 1Kw)

 €.220,00

 GAZEBO in pvc bianco m. 3 x m.3 (completa di impianto elettrico illuminazione 1Kw)

 €.430,00

 GAZEBO in pvc bianco m. 3 x m 4 (completa di impianto elettrico illuminazione 1Kw)

 €.450,00

 GAZEBO in pvc bianco m. 4 x m 4 (completa di impianto elettrico illuminazione 1Kw)

 €.470,00

 Pedana in legno a mq.

  €. 7,00

 Forniture corrente: oltre 1Kw e fino 3kw

 €.200,00

 Forniture corrente: superiore a 3Kw

 €.300,00


16. Accesso automezzi di servizio
Per esigenze di approvvigionamento di merci e prodotti alle aree espositive, i veicoli potranno accedere nelle zone riservate alla manifestazione fino alle ore 9.30 di ogni giorno. Durante gli orari di apertura al pubblico della manifestazione è tassativamente proibito accedere con automezzi alle aree chiuse. Salvo diverse autorizzazioni scritte, non è ammessa la sosta di autoveicoli nelle aree riservate all’evento.
Al di fuori degli orari indicati, non sarà consentita l’entrata degli automezzi e furgoni: i veicoli ancora in circolazione o in sosta nelle zone della manifestazione oltre tali orari saranno soggetti all’applicazione delle sanzioni previste in base al vigente Codice della Strada.
Nelle aree riservate alla manifestazione non potranno sostare gli automezzi degli espositori e/o fornitori, se non in casi del tutto eccezionali, compatibilmente con gli spazi rimasti liberi e previa apposita autorizzazione.
È VIETATA l’introduzione, nell’area della manifestazione, di materiali esplosivi, asfissianti e detonanti e di quant’altro potenzialmente pericoloso o particolarmente infiammabile. Tutti gli apparecchi devono essere accompagnati dalle istruzioni riguardanti la loro installazione, l’uso e la manutenzione. L’uso di bombole a gas ed a metano deve essere riservato alle sole persone professionalmente abilitate all’uso delle stesse.


17. Pubblicità
L’eventuale pubblicità (striscioni, labari, manifesti, locandine, etc.) che i singoli Espositori effettueranno nell’area espositiva assegnata o in luogo pubblico è subordinata alla tassa affissioni che va pagata al locale concessionario (chiedere recapiti all’Ufficio Tributi del Comune di San Giorgio di Nogaro tel: 0437 623646 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. );


18. Legge sulla privacy 196/2003: Tutela della privacy.
Ai sensi della legge 196/2003 in oggetto, si informa che i dati anagrafici degli espositori verranno inseriti nella banca dati dell’Organizzazione e verranno utilizzati soltanto a fini amministrativi interni e promozionali e per gli adempimenti derivati da obblighi di legge.


19. Divieti
All’espositore sono vietati:
- la cessione, lo scambio, la concessione, anche in uso parziale e/o a titolo gratuito, del proprio spazio;
- danneggiare o sporcare la pavimentazione, addossare materiale alle essenze arboree, utilizzare le stesse come punto di ancoraggio di strutture;
- far confluire all’interno di caditoie stradali e pozzetti oli esausti di cottura, sostanze inquinanti o infiammabili;
- la diffusione sonora e/o musicale di qualsiasi genere effettuata da soggetti terzi, mediante impianti di amplificazione, che possano disturbare il normale svolgimento della manifestazione od interferire con lo stesso;
- la pubblicità che: - possa generare un conflitto di interessi con gli obiettivi e le linee programmatiche dell’Organizzatore e/o dalla quale possa ravvisarsi un possibile pregiudizio o danno all’ immagine od alle iniziative dell’Organizzatore o risulti non conforme al pubblico interesse; -contenga messaggi di: a) propaganda di natura politica, sindacale, religiosa o filosofica; b) pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, materiale pornografico o a sfondo sessuale, medicinali o cure mediche; c) messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, discriminazione, odio o minaccia;
- il collocamento di strutture esterne autoportanti di vario genere - se non espressamente autorizzate;
- che potrebbero creare intralcio o pericolo allo svolgimento della manifestazione;
- l’utilizzo di apparecchi radioriceventi, filodiffusione, mangianastri, giradischi, apparecchi televisivi, cinebox, juke-box, fonovisori, videoregistratori, telericeventi o qualsiasi altro tipo di strumentazione che dia luogo a esecuzioni musicali che possano disturbare o interferire con il normale svolgimento della manifestazione;
- l’utilizzo di pattini, monocicli ed ogni altro genere di pubblicità ambulante che possa generare disturbo o arrecare pericolo alla circolazione della gente, dei mezzi di soccorso, degli artisti di strada o dei mezzi autorizzati alla circolazione per il funzionamento dell’evento.


20. Foro competente
Il Comune di San Giorgio di Nogaro e l’Espositore si impegneranno a risolvere amichevolmente eventuali controversie. Qualora la controversia non giunga a soluzione, le parti contrattuali accetteranno di conferirla al Foro di Udine
 

 

Questo sito NON utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più vedere l' Informativa Estesa.

Accetto i cookies da questo sito